Energie con le antenne

Sono una medium. Sono nata a Benevento e sono una medium. Lo sono da tanti anni. Pratico scrittura medianica e altre attività esoteriche da molti decenni e non ho mai pubblicizzato questo mio lato perché non è la mia professione, non è la mia sorgente remunerativa e, per quanto mi riguarda al momento, non lo sarà mai perché il dispendio di energia e spirito che ne deriva è tale, secondo me, da non reputarlo benefico per la mia essenza. Stimo chi lo fa di mestiere perché, alla fine della fiera, il mero ricavo economico comporta un tale consumo di energia, attenzione e cura che io, egoisticamente, non ritengo di essere capace di portare avanti. Sarà il mio ascendente Pesci con la Luna in Bilancia, assieme al Sole in Toro che mi fa essere così obiettiva e onesta. Questioni di sopravvivenza, dunque; sopravvivenza spirituale.

Essendo medium, però, molti si aspettano prestazioni fantasmagoriche ed effetti speciali alla Spielberg. Quando, infatti, ne parlo con chi si approccia a questo mondo e alla possibilità di vedere risultati oggettivi con, tipo, la caffeomanzia, la cartomanzia, le sedute spiritiche o la cristalloterapia, tutti, inevitabilmente, si rendono conto ciò che voglio dire e concordano con me: NOI SIAMO PURA ENERGIA. Siamo semplicemente energia. Siamo fiamme dello stesso fuoco. Proveniamo dallo stesso posto sito nell’universo dove risiede un’Energia Primaria che ci ha generato e siamo semplicemente energia inscatolata in un corpo umano che cerca di svolgere attività d’amore (se ne siamo consci) con l’obiettivo di raccogliere esperienze da portare al servizio del nostro Karma. Nel momento in cui ci renderemo conto della nostra missione (agire con amore, al servizio dell’amore, sempre solo per amore) e del fatto che siamo davvero semplicemente sempre e solo energia, allora potremo evolvere nella maniera migliore per noi, per tutti. E solo in quel momento ci renderemo conto che tutti possiamo essere medium in quanto mezzo utilizzato per comunicare con le energie sottili nostre amiche. Dimentichiamoci il demonio e il dio con la barbetta bianca. Dimentichiamoci i fantasmi svolazzanti di Halloween, dimentichiamoci le streghe cattive che, in realtà, erano donne meravigliose che avevano un potere troppo desiderato da altri per poterglielo lasciar praticare nella più amorevole delle maniere.

Il problema è che ognuno di noi, però, si trova a un livello di maturazione spirituale diverso dagli altri e, dunque, sarà necessario fare diverse esperienze spirituali (nel male e nel bene) per riuscire a capire quanto specificato all’inizio di questo articolo. In effetti, se fossimo tutti “illuminati” e pronti per il salto evolutivo, non staremmo qua. Molti mi chiedono quanto tempo ci ho messo a imparare a leggere le carte o a capire i cristalli, fare le sedute, le fumigazioni o i riti propiziatori e di protezione o, ancora meglio, a comunicare con i morti. A volte non so se ridere o piangere. La risposta? Non ho studiato. Non sono stata “imparata” da nessuno. Mi sono solo posta delle domande e ho cercato le risposte. E continuo a cercarle. Do per scontato un fatto importantissimo: IO NON SO NIENTE e morirò NON SAPENDO NIENTE. Una mela che matura, quando ha terminato il suo momento di maturazione, inizia a marcire e muore, giusto? Ecco, io sono una mela in continua maturazione e tutti dovremmo essere questo. In continua evoluzione, apprendimento, maturazione. Dovremmo cercare ovunque qualsiasi cosa per poter imparare a stare meglio, stare bene dentro e fuori di noi. Non imparato in nessuna scuola particolare. Ho deciso che non volevo più usare creme costose per le mie rughe e ho iniziato a studiare il funzionamento degli oli e da 15 anni non uso più nulla di chimico ma solo olio di rosa mosqueta per il mio viso e olio di mandorle per il mio corpo. Giudicate voi dalle mie foto che trovate su Internet se dimostro quasi 60 anni. E quando ho visto un cadavere, da ragazzina, mi sono chiesta com’è che avevo la percezione che fosse solo un “vuoto a perdere”, com’è che ero sicura, dentro di me, che l’amore elargito da quella persona che era morta io lo sentivo tutto intorno a me e più di prima, per assurdo. E’ stato così che ho iniziato ad appassionarmi di parapsicologia (che è poi diventata la mia tesi all’università) e delle attività esoteriche.

Ecco, è stata la curiosità e la voglia di tirare su le antenne CHE TUTTI ABBIAMO che mi ha portato a essere capace di comunicare con chi non vediamo (vivo o morto che sia). Del resto, come ogni volta chiedo quando tengo dei corsi o delle conferenze, qualcuno mi dica dove esattamente nel nostro corpo risiedono i sentimenti, le emozioni, le paure, l’energia che sprigioniamo quando amiamo, odiamo, urliamo. Qualcuno mi dica dove posso andare a mettere tre chili di amore come si mettono o tolgono le protesi per i seni. Nessuno lo sa. Ed è allora che ci si rende conto che tutti quei sentimenti, tutte quelle emozioni sono PURA ENERGIA che, una volta che lascia il corpo, facendolo apparire un semplice contenitore svuotato della sua essenza primaria, ritornano là da dove proveniamo.

Perciò, a chi mi domanda come sono diventata medium e come si fa a leggere le carte, la mia unica risposta è: “Puoi farlo anche tu perché sei parte della mia stessa energia e l’unica cosa che devi fare è tirare su le antenne”. La domanda, a questo punto, è obbligatoria: MA TU, VUOI DAVVERO TIRARE SU LE ANTENNE, FATICARE PER EVOLVERE E DIVENTARE PIU’ CONSAPEVOLE E MIGLIORE O PREFERISCI PAGARE QUALCUNO CHE LO FACCIA PER TE? Mal che vada, alla fine della fiera, fatti insegnare, allora sì che i tuoi soldi saranno spesi bene. E qua… si apre tutto un altro discorso sugli insegnanti olistici ed esoterici… ma questo sarà per un altro articolo.

Buona evoluzione a tutti!

Rosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...